Vediamo ora in dettaglio la pensione di vecchiaia 2020/2021 cos’è e come funziona, quali sono i requisiti 2020, le novità pensioni di vecchiaia 2020 quando, come e a chi si deve presentare al domanda di pensionamento. Domanda di pensione di vecchiaia. Riforma Fornero e pensione di vecchiaia: quali sono le novità introdotte dalla legge Fornero alle pensioni di vecchiaia? E’ necessaria la domanda di pensione. Pe la Pensione di vecchiaia requisiti 2020/2021 sono: 67 anni per uomini e donne + almeno 20 anni di contributi. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto. - Accettata la domanda di pensione, il primo pagamento della pensione di vecchiaia parte dal 1° giorno del mese successivo a quello nel quale l’assicurato ha compiuto l’età pensionabile, se invece i requisiti di anzianità assicurativa e contributiva, non sono ancora soddisfatti, la pensione parte dal primo giorno del mese successivo a quello in cui vengono maturati tutti i requisiti. Ecco invece le novità in arrivo con la riforma pensioni 2021 e l'aumento pensioni. ... Pensione-Di-Vecchiaia.pdf (92 download) La invitiamo a fare il Pensione Di Vecchiaia da noi.Ci troviamo in Piazza dei Martiri 3/a, Bologna 40121. Che cos’è. La domanda di pensionamento all’INPS può essere richiesta tre mesi prima del raggiungimento dei requisiti. >Che cos’è >I requisiti per la pensione: a) l’età >I requisiti per la pensione: b) i contributi >La domanda >Da quando spetta >Contratto di lavoro a tempo parziale agevolato . Il MIUR ha emanato la circolare operativa per il personale della scuola sulla pensione: ecco come presentare la domanda di pensionamento, se lavori nel settore dell’istruzione. Come viene specificato dal sito del Patronato Inas Cisl di Milano, per presentare la domanda di pensione di vecchiaia e anticipata occorrono i seguenti documenti: Decorrenza della pensione • La pensione di vecchiaia decorre dal mese successivo al raggiungimento dei requisiti. Per i lavoratori non vedenti e per i lavoratori riconosciuti invalidi in misura non inferiore all’80%, l’età pensionabile rimane fissata in 60 anni per gli uomini ed in 55 anni per le donne.Per alcune categorie di lavoratori dello spettacolo, in considerazione della particolare attività lavorativa, l’età pensionabile è ridotta. A chi spetta Agli agenti e ai rappresentanti di commercio che abbiano raggiunto i seguenti requisiti: un’anzianità contributiva minima di 20 anni; l’età anagrafica minima e la “quota” previste nell’anno di riferimento (riportate nella tabella sottostante). Pensione di vecchiaia e anticipata. In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Per richiedere la pensione di vecchiaia il lavoratore in possesso dei requisiti di età (minima a 67 anni) e contributivi (almeno 20 anni di contributi versati), deve rivolgersi all'INPS e presentare l'apposita domanda di pensione di vecchiaia. Alla luce delle novità della legge Fornero, l'età pensionabile 2020/2021 è pari a 67 anni di età per l'aumento della speranza di vita e rimarrà tale fino al 31 dicembre 2022. Nel 2020 e 2021 la pensione di vecchiaia è accessbile da 67 anni di età. La pensione di vecchiaia e di anzianità sono spesso confuse ma hanno significato e definizione non coincidenti. Domanda di pensione di vecchiaia. Per avere diritto alla pensione di vecchiaia 2020, i lavoratori, devono essere in possesso di determinati requisiti sia in termini di età pensionabile che di contributi versati. Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente. Per i tersicorei, ballerini, coreografi e assistenti coreografi: l’età pensionabile può essere ridotta di un anno ogni quattro di lavoro e sino ad un massimo di cinque anni. Per i lavoratori con almeno 18 anni di anzianità assicurativa e contributiva alla data del 31.12.1995. dal 2020 prevista anche una possibile estensione del riscatto laurea agevolato Inps. Pensione di vecchiaia importo con il sistema contributivo: l'importo è calcolato in base a quanti contributi si sono versati ogni anno come previsto dall'aliquota di computo che si è applicata ai lavoratori dipendenti e al montante individuale. La pensione di vecchiaia è costituita da una prestazione patrimoniale che consiste nel versamento mensile di una somma di denaro da parte dell’INPS in favore di un lavoratore che abbia: I contenuti informativi presenti in questa pagina sono in corso di aggiornamento. Il sistema delle finestre di accesso non si applica a coloro che: Per i lavoratori privi di anzianità assicurativa e contributiva alla data del 31.12.1995. Ricordiamo inoltre che c’è anche la possibilità di anticipare l’uscita dal lavoro, utilizzando il cd. L’Inps ha reso disponibile sul suo sito il servizio ‘Domanda web di pensione’ per inviare direttamente online la domanda di pensione, che sia di vecchiaia, anticipata, di inabilità/infermità. Qui ci sarà lo strumento per richiedere questa prestazione o servizio. dichiarazione di cessazione dell’attività lavorativa; dichiarazione sul diritto alle detrazioni d’imposta; dichiarazione del datore di lavoro relativamente all’attività lavorativa degli ultimi due anni. La pensione di vecchiaia 2020/2021 funziona così: - Il lavoratore in possesso di tutti i requisiti di legge, può presentare domanda di pensione di vecchiaia Inps; - L’Inps, una volta ricevuta tutta la documentazione ed il modulo domanda, verifica la correttezza dei dati e i requisiti; - Accolta la domanda, si passa al calcolo della pensione di vecchiaia a seconda del metodo di calcolo: Contributivo: per chi ha iniziato a lavorare dopo il 31 dicembre 1995. Per cessare dal servizio e quindi andare in pensione dal 1° settembre 2021, il personale della scuola potrà presentare domanda esclusivamente on line entro il 7 dicembre 2020, mentre per i Dirigenti scolastici la scadenza è fissata al 28 febbraio 2021. Domanda Pensione Di Vecchiaia, Written by: wp_1297018. I requisiti e le istruzioni sono presenti all'interno del modulo. Con la riforma Fornero, inoltre, è stata abolita la pensione di anzianità, ossia del pensionamento in base al numero di anni di lavoro, ed è stata sostituita dalla pensione anticipata: 41 anni e 3 mesi per le donne e 42 anni e 3 mesi per gli uomini.Â. A tal fine, è richiesto come requisito contributivo l'aver versato almeno 30 anni di contributi, fatta eccezione per i lavori gravosi, per i quali servono 36 anni di contribuzione. Le finestre di accesso sono un periodo di slittamento variabile che deve trascorrere tra il momento di maturazione dei requisiti anagrafici e contributivi utili per il diritto a pensione e la decorrenza effettiva del rateo previdenziale. If you see this, leave this form field blank Nell'anno precedente a quello di decorrenza della pensione di vecchiaia l'ENPAF invia a tutti gli iscritti che maturano la pensione, la modulistica necessaria per presentare la domanda della pensione medesima, unitamente a tale modulistica viene trasmesso anche il modulo per richiedere il procrastino della pensione. Sarà possibile compilare, inviare e seguire l’iter della propria domanda di pensione direttamente on line. Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Pensione di vecchiaia come funziona? Scarica modulo Requisiti. Calcolo pensione di vecchiaia con La Mia Pensione: è possibile calcolare la misura dell'assegno pensionistico prima della pensione? Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso. Per informazioni puoi contattare il call center ai numeri 803 164 … Vi ricordiamo che con la riforma pensioni 2021 sarà riconfermata la pensione di cittadinanza per i pensionati a basso reddito mentre per chi è in età da lavoro, è in vigore il reddito di cittadinanza. esempio: se il requisito per il diritto a pensione si perfeziona il 26 aprile 2011, la decorrenza della prestazione previdenziale (finestra mobile) sarà il 1°maggio 2012. A chi si presenta la domanda di pensione di vecchiaia? E’ opportuno, preliminarmente, distinguere i lavoratori a seconda della loro appartenenza al sistema retributivo o contributivo, benché tali espressioni siano riferite al sistema di calcolo delle pensioni, poiché diversi sono i requisiti di accesso alle prestazioni. Misto, ossia retributivo fino al 31 dicembre 1995 e poi contributivo: per chi al 31 dicembre 1995, ha lavorato senza però maturare 18 anni di contributi. Ciò vuol dire che nella maggior parte dei casi, quasi per tutte le misure messe a disposizione dei contribuenti, i lavoratori tre mesi prima di soddisfare i requisiti possono presentare domanda all’INPS . La prima finestra utile di accesso alla prestazione è dodici mesi dopo aver raggiunto il requisito sempreché alla suddetta data sia cessata l'attività lavorativa alle dipendenze di terzi. Per i lavoratori privi di anzianità assicurativa e contributiva al 31.12.1995, si applica il sistema contributivo. La pensione mensile erogata all’iscritto dalla gestione ex Enpals. hanno maturato i requisiti anagrafici e contributivi entro il 31.12.2007; hanno in corso il periodo di preavviso preordinato alla cessazione del rapporto di lavoro; hanno già conseguito i requisiti per il pensionamento di anzianità e per i quali si è già aperta la relativa finestra. Pensione di vecchiaia come richiederla? Hanno diritto alla pensione di vecchiaia nel 2020 e 2021, i lavoratori, in possesso dei seguenti requisiti di età e contributi: Pensione di vecchiaia requisiti età 2020/2021: La pensione di vecchiaia 2020/2021 requisiti donne:Â. Pensione di vecchiaia requisiti 2020/2021 lavoratori uomini: Pensione di vecchiaia 2020 requisiti contributivi: A partire dal 1° gennaio 2012, i lavoratori che hanno iniziato a versare contributi dal 31 dicembre 1995 hanno diritto alla pensione di vecchiaia SOLO se sono in possesso di un’anzianità contributiva minima pari a 20 anni, costituita da contributi versati e contributi figurativi. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione: 1. stato di famiglia (autocertificazione); 2. dichiarazione di cessazione dell’attività lavorativa; 3. dichiarazione sul diritto alle detrazioni d’imposta; 4. dichiarazione reddituale; 5. modalità di pagamento; 6. dichiarazione del datore di lavoro relativament… A tale montante, che ricordiamo essere calcolato sulla base dei contributi rivalutati, si deve applicare un determinato coefficiente di trasformazione Inps. pro rata, ossia, sistema misto a metà strada tra il retributivo e contributivo. A - Per i lavoratori appartenenti alle seguenti categorie: B - Per i lavoratori appartenenti alle seguenti categorie: Continuano a valere i requisiti di 15 anni di assicurazione e contribuzione: C - Per i tersicorei, ballerini, coreografi e assistenti coreografi. Domanda di pensione. Dalla pensione di vecchiaia alla pensione anticipata, dalla nuova pensione quota 100 alle vecchie pensioni di anzianità agevolate, come l’opzione donna e la pensione per gli addetti ai lavori usuranti, variano sia le tempistiche di liquidazione che le modalità per presentare la domanda: in alcuni casi la decorrenza è pressoché immediata, in altri è necessario attendere il cosiddetto periodo di finestra. Per appuntamento chiamare il numero: 3894889355 (Mahabubul Alam). Scarica il modulo "Domanda di pensione di vecchiaia" Scarica il modulo "Dichiarazione detrazioni" Devi inviare la domanda in carta semplice – seguendo le indicazioni contenute nel modulo predisposto dagli uffici – tramite PEC all’indirizzo epap@epap.sicurezzapostale.it , tramite raccomandata A/R o presentandoti direttamente alla sede dell’EPAP. Possono fare domanda alla pensione di vecchiaia anticipata i lavoratori non vedenti, se dopo la cecità ha almeno dieci anni di assicurazione e contribuzione obbligatoria, con i seguenti requisiti: uomini con un’età di anni 55 e donne di anni 50. Gli effetti della legge Fornero potrebbero ora essere annulati con la riforma pensioni 2019 del Governo Conte M5S-Lega, tra le novità la pensione Quota 100 e la pensione di cittadinanza con integrazione fino a 780 euro. Dal 1.1.2008, il diritto a pensione può, altresì, essere raggiunto: Anche nel sistema contributivo è necessaria la cessazione dell’attività lavorativa. : 06 48294.829 Search: Il riepilogo delle misure per i medici e gli odontoiatri. Gestione Lavoratori Spettacolo e Sport Area dedica.. Banca dati delle prestazioni sociali agevolate, Gestione Dipendenti Pubblici Area dedicata, Gestione Fondi Gruppo Poste italiane Area dedicata, Gestione Lavoratori Spettacolo e Sport Area dedicata. Facoltà del lavoratore, anche di poter richiedere la liquidazione del 1° pagamento dal 1° giorno del mese successivo a quello in cui è stata presentata la domanda. Per ottenerlo, puoi presentare la richiesta di pensionamento all’INPS tramite il Patronato . (*)anzianità assicurativa e contributiva con la qualifica di sportivo professionista. Domanda pensione Inps ed erogazione assegno: ... per la pensione di vecchiaia, decorre dal primo giorno del mese seguente a quello in cui il lavoratore ha raggiunto l’età pensionabile; Note trimestrali sulle tendenze dell'occupazione, Osservatori statistici e altre statistiche. La pensione di vecchiaia con i precedenti requisiti, decorre dal mese successivo dalla data di presentazione della domanda. In base a quanto previsto dal D.L. 201/2011 cd. I lavoratori dello spettacolo che abbiano compiuto l’età pensionabile, abbiano maturato i requisiti di anzianità assicurativa e contributiva e abbiano cessato l’attività lavorativa. Modulo unico per le domande di pensione di vecchiaia e anzianità; Domanda di integrazione al trattamento previdenziale minimo Moduli collegati. La domanda, si deve presentare all'INPS per via telematica, online. Domanda pensione INPS: quando può essere presentata? Nella schermata successiva è necessario scegliere il prodotto che può essere: pensione di vecchiaia (solo per la pensione di vecchiaia a 67 anni e per la pensione di vecchiaia anticipata per invalidi) Pensione di vecchia 2019 invalidi L’età delle pensione di vecchiaia è differente per alcuni casi specifici. Pensione di vecchiaia 2020/2021 cos'è e come funziona, requisiti uomini e donne età 67 anni + 20 contributi versati come fare domanda INPS calcolo importo. Dall'1.5.2010 l'età pensionabile per ballerini e tersicorei è stabilita in 45 anni per uomini e donne . Allora forse ti interesserà sapere quando arriva la tredicesima pensione Inps. Pensione di vecchiaia come si presenta la domanda? Vai alla navigazione del sito (sommario delle linee guida). Quando si può presentare la domanda di pensione all’INPS Il lavoratore può presentare la domanda di pensionamento all’INPS tre mesi prima del raggiungimento dei … Un’altra novità introdotta dalla Legge Fornero, è stato l’adeguamento in base alla speranza di vita e l'aumento dei contributi versati per per una serie di categorie di lavoratori come: artigiani, commercianti, lavoratori agricoli e lavoratori autonomi. Modulo trattenuta su pensione contributo di maternità; Dichiarazione per detrazioni d'imposta per l'anno in corso E’ necessaria la domanda di pensione. Il 23 novembre 2017 il Ministero ha diffuso la nota 50436/17 , in attuazione del Decreto Ministeriale 919/17 : il documento interessa il personale della scuola che dovrà cessare il servizio dal 1 Settembre 2018 . La pensione di vecchiaia è una prestazione previdenziale riconosciuta a una determinata età anagrafica e con un minimo di anni di contributi. In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi. - Per gli iscritti alla gestione esclusiva dell’AGO, la pensione di vecchiaia decorre, invece, dal giorno successivo alla maturazione dei requisiti. La domanda, può essere presentata agli Uffici centrali o periferici dell’Ente, sia direttamente sia tramite Patronato, ovvero on line collegandosi direttamente al nostro sito. La pensione di vecchiaia 2020/2021 è una prestazione che viene erogata dall’Inps, previa presentazione ed accoglimento della domanda da parte dell’istituto, a favore dei lavoratori dipendenti ed autonomi iscritti all’AGO, assicurazione generale obbligatoria ed altre forme di assicurazione sostitutiva, esclusiva, integrativa ivi compresa la famosa gestione separata. Spesso ci si chiede quali siano i tempi per l’approvazione della domanda di pensione, soprattutto perché non è infrequente che si debba aspettare molto.La domanda di pensione INPS è una pratica piuttosto lunga che richiede parecchio tempo prima di sapere se è stata accettata o meno. © 2010-2017 Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Sei già pensionato? ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi. Tramite numero verde INPS: il contact center dell'Inps, ha quindi la possibilità di acquisire le domande di pensione di vecchiaia. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione: I moduli per la domanda di pensione e per le dichiarazioni da allegare sono reperibili nella sezione MODULISTICA.Dal 2008, anche per le pensioni di vecchiaia, una volta maturati i requisiti, le decorrenze sono fissate per legge a date fisse, cosiddette "finestre". attori di prosa, operetta,rivista varietà ed attrazioni, presentatori e disc-jockey; attori generici cinematografici, attori di doppiaggio cinematografico; per tutti coloro che hanno maturato tali requisiti alla data del 31.12.1992; per coloro che, entro il 31.12.1992, sono stati autorizzati alla prosecuzione volontaria anche se non se ne sono avvalsi; per i lavoratori che, al 31.12.1992, hanno maturato un’anzianità assicurativa e contributiva tale che, anche se incrementata dei periodi intercorrenti tra il 1.1.1993 ed il compimento dell’età pensionabile, non consente loro il raggiungimento del requisito contributivo minimo. Non esiste, però, una sola pensione di vecchiaia. Dalla pensione di vecchiaia a quella anticipata, dalla Quota 100 all’Opzione donna e così via. Se, invece, sua suocera, pur avendo il primo contributo versato almeno 25 anni prima della domanda di pensione, ha accumulato almeno 15 anni di contributi 10 dei quali senza raggiungere le 52 settimane di contribuzione minima, potrebbe avere diritto alla pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi grazie alla seconda deroga Amato. Per avere diritto alla pensione di vecchiaia Inps, i lavoratori, devono aver maturato, al momento della richiesta, determinati requisiti 2020: aver raggiunto una determinata età pensionabile; aver versato il minimo di contribuzione richiesta per andare in pensione. Per tutti i lavoratori. In particolare, per i lavoratori con almeno 18 anni di anzianità assicurativa e contributiva al 31.12.1995, si applica il sistema retributivo. Per i lavoratori con meno di 18 anni di anzianità assicurativa e contributiva al 31.12.1995, si applica il sistema misto ed essi possono optare per il sistema contributivo nel caso in cui abbiano maturato almeno 15 anni di anzianità contributiva, dei quali almeno 5 nel sistema contributivo ossia almeno 5 dall’1.1.1996 in poi. Per richiedere la pensione di vecchiaia il lavoratore in possesso dei requisiti di età (minima a 67 anni) e contributivi (almeno 20 anni di contributi versati), deve rivolgersi all'INPS e presentare l'apposita domanda di pensione di vecchiaia. ... Nel momento in cui si presenta la domanda di pensione vanno interrotti i versamenti per la ricongiunzione. (*)anzianità assicurativa al Fondo gestione ex Enpals con la qualifica di tersicoreo, ballerino, coreografo e assistente coreografo. Inoltre, è stata bloccata la rivalutazione pensioni 2020 superiori a 4 volte il trattamento minimo. L’INPS mette a disposizione sul proprio sito, nella sezione dei servizi al cittadino, una nuova funzionalità per presentare la “Domanda di pensione”. Attenzione! Tale servizio, che si chiama La Mia Pensione INPS, consente pertanto di simulare, in modo approssimativo, la futura pensione, tenendo conto di 3 fattori principali: età, storia lavorativa e retribuzione. Ebbene, la risposta è SI! La Pensione di vecchiaia 2020/2021 è una prestazione economica erogata dall’INPS previa presentazione di una apposita domanda da parte del lavoratore dipendente o autonomo. COPYRIGHT THEITALIANTIMES.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA, pensione di vecchiaia 2020/2021 requisiti donne, Roma, tensione tra manifestanti non autorizzati e forze dell’ordine. Pensione di vecchia importo con il sistema retributivo: il calcolo si basa sul numero di contributi versati e la media delle retribuzioni percepite nell’ultimo periodo di lavoro. Una volta effettuato l’accesso all’interno del portale Inps, la pensione di vecchiaia può essere richiesta attraverso il servizio “ Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, Ecocert, Ape Sociale e Beneficio precoci”. Istruzioni per la domanda di pensione (di vecchiaia e anticipata) 1. Vediamo qual è la loro differenza, con requisiti anagrafici e contributivi nei due casi. Per capire meglio occorre fare una distinzione tra coloro che hanno versato i primi contributi prima o dopo il 31 dicembre 1995, coloro che hanno versato prima vanno in pensione con il calcolo retrbutivo mentre per quelli dopo, il calcolo è cd. - Si ricorda che ai fini dell’ottenimento della pensione di vecchiaia, è richiesta la cessazione del rapporto di lavoro dipendente, fermo restando che, qualora la rioccupazione intervenga presso diverso datore di lavoro, non occorre una soluzione di continuità con la precedente attività lavorativa.  Non è, invece, richiesta la cessazione dell'attività svolta per il lavoratore autonomo. A chi spetta la pensione di vecchiaia 2020 /2021? • La pensione di vecchiaia anticipata decorre dal mese successivo alla presentazione della domanda. Per esprimere la tua opinione devi compilare i campi obbligatori evidenziati in rosso. Se si deve presentare qualsiasi domanda di pensione la scelta, ovviamente, p la prima. Help E-mail: info.iscritti@enpam.it Tel. La pensione di vecchiaia è un trattamento pensionistico erogato al perfezionamento di determinate età anagrafiche in presenza di una contribuzione di regola non inferiore a 20 anni. La domanda pensione di vecchiaia, si deve presentare online accedendo ai servizi telematici dell’Inps in 3 modalità diverse: Direttamente online: se il lavoratore possiede il PIN Inps dispositivo. and invest in CSS support. Legge Fornero, è cambiata l’età minima per il pensionamento: uomini e donne, infatti, possono ora accedere alla “pensione di vecchiaia” in base all’età anagrafica e a un minimo di contributi versati. Tramite intermediari abilitati ed autorizzati, tra cui CAF e Patronati, commercialisti, associazioni di categoria ecc. a prescindere dal requisito anagrafico, con un’anzianità contributiva pari ad almeno 40 anni; con 35 anni di anzianità contributiva in aggiunta ad un requisito anagrafico. L’importo della pensione di vecchiaia cambia a seconda di vari fattori in primis in funzione dell’anzianità contributiva ed al meccanismo di calcolo pensione che si deve applicare per legge, per cui se rientrano nel sistema contributivo o retributivo. Pensione di vecchiaia. La domanda, può essere presentata agli Uffici centrali o periferici dell’Ente, sia direttamente sia tramite Patronato, ovvero on line collegandosi direttamente al nostro sito. La pensione di vecchiaia senza contributi, non è altro che l'assegno sociale ossia, una prestazione che l'Inps eroga, ai cittadini con 67 anni di età. APE, Anticipo pensionistico: Ape social: che consente di lasciare il lavoro in anticipo, a 63 anni senza costi per alcune categorie lavorative, quali: disoccupati, carevigers, invalidi e i lavoratori gravosi. possbilità anche di cumulo gratuito pensione di vecchiaia professionisti. Retributivo fino al 31 dicembre 2011 e poi contributivo: per chi ha maturato almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995. In base alle ultimissime notizie, tali requisiti saranno in vigore fino al 31 dicembre 2022. Quando si inoltra la domanda di pensione, sono previsti tempi tecnici piuttosto lunghi durante i quali l’INPS verifica la situazione del contribuente prima di giungere all’esito definitivo.In molti si chiedono quali siano i tempi di risposta dell’INPS alla domanda di pensione e come monitorare lo stato della pratica: in questo articolo cercheremo di approfondire un po’ questi aspetti. La pensione di vecchiaia decorre dal primo giorno del mese successivo al raggiungimento dei requisiti di età e di anzianità contribu-tiva o, se richiesto dal pensionato, dal primo giorno del mese successivo a quello della presentazione della domanda. Con il primo rateo mensile di pensione sono accreditati tutti gli arretrati maturati dalla data della domanda. Il calcolo della pensione, è possibile farlo in qualsiasi momento utilizzando un apposito servizio messo a disposizione dall'Inps. Nel sistema contributivo, anche per gli sportivi professionisti valgono gli stessi criteri previsti per la generalità dei lavoratori ad eccezione dell’età pensionabile che può essere ridotta di un anno ogni quattro di lavoro e sino ad un massimo di cinque anni. L’erogazione dell’assegno di pensione di vecchiaia avviene a seguito di apposita domanda. La pensione di vecchiaia è la forma più comune per il pensionamento tra quelle riconosciute dall’INPS; si tratta infatti di una prestazione economica erogata a domanda a tutti i lavoratori - sia dipendenti che autonomi - che risultano essere iscritti all’assicurazione generale obbligatoria (AGO) e a tutte le sue forme esclusive, sostitutive, esonerative ed integrative. Per i lavoratori privi di anzianità assicurativa e contributiva alla data del 31.12.1995. Pensione di vecchiaia importo minimo qual è? La domanda di pensione di vecchiaia. Per quanto riguarda i contributi minimi per l’accesso al pensionamento di vecchiaia, questi devono essere almeno 20 anni. Pensione di vecchiaia senza contributi è possibile ottenerla? Si, la pensione di vecchiaia senza contributi versati, è possibile richiederla ma ovviamente è necessario essere in possesso di specifici requisiti di legge come la cittadinanza italiana e un basso reddito. Pensione di vecchiaia: cos’è, come funziona, requisiti, a chi spetta, come fare domanda, calcolo importo, novità.